Pubblicità

PROMO

venerdì 22 maggio 2015

Audi A7 Sportback nel deserto | guida fuoristrada su sabbia

Audi A7 Sportback nel deserto | guida fuoristrada su sabbia

Parlando di deserto e auto la prima immagine che viene in mente è quella di un fuoristrada, magari un Toyota Land Cruiser o un Land Rover Defender. Questa volta, però, ad affrontare le dune di sabbia del deserto a Dubai c'è unaAudi A7 Sportback, un'ammiraglia che di certo non assoceremmo all'off-road.
In realtà quel che serve per affrontare la sabbia non è necessariamente un'altezza da terra da SUV o fuoristrada ma un pilota capace e una buona trazione integrale. La guida fuoristrada su sabbia è infatti una delle condizioni più difficili dove persino un 4×4 di buon livello rischia di impiantarsi se il conducente non è a conoscenza di qualche nozione basilare.
Innanzitutto si parte con l'abbassamento della pressione degli pneumatici, un trucchetto noto ormai a molti che permette di aumentare l'impronta della gomma e migliorare la trazione, utile anche quando si affronta la neve ad esempio. Molto importante, poi, gestire l'accelerazione e la frenata: in partenza è inutile partire con il gas “a manetta” dato che si rischia solo di scavarsi – letteralmente – la fossa da cui l'auto non riuscirà più ad uscire.
La fluidità nella guida è quindi importante così come la velocità: una volta lanciati bisogna mantenere il piede sull'acceleratore, anche in quelle situazioni in cui si inizia a percepire una leggera perdita di trazione. Bloccarsi è vietato: fate conto che state scappando dagli zombie e dateci dentro con il gas affidandovi al sistema di trazione integrale che, se capace, vi salverà anche da queste situazioni.
L'obbiettivo è quindi raggiungere la velocità ottimale e mantenerla costante, iniziando a galleggiare sulla sabbia e mantenendo questa situazione con curve dall'ampio raggio che permettano di non impiccare il motore e l'auto stessa (per attrito), mantenendo alto il regime. Per fermarsi, poi, basta lasciare i freni e far fare il lavoro alla fisica: l'auto smetterà di galleggiare e inizierà ad affondare leggermente sulle dune per poi fermarsi senza scavare con il blocco delle ruote.
Importante poi considerare anche il tipo di terreno e le condizioni: la sabbia assorbe l'umidità a seconda delle fasi del giorno e per questo va valutata attentamente. Quando si “scala” una duna, inoltre, ci si troverà di fronte ad un terreno diverso pur affrontandolo nello stesso orario. Il lato sopravento, infatti, proporrà un terreno più compatto in virtù del vento stesso che vi batte mentre nella discesa dal lato sottovento avremo una sabbia più soffice. Infine, durante la risalita della duna, è fondamentale fare attenzione a non scalare (sempre per non scavare con le ruote) ma prendere lo slancio per raggiungere la cresta dove fermarsi a valutare la discesa.


----------------------------------------------------------------------------------------------
German Car Olbia 
Via Seychelles 20-22, Olbia (OT) Sardegna 
Service Partner per VOLKSWAGEN / VIC 
Tel: +390789599136


German Car SASSARI 
Via predda niedda 37/r, Sassari (SS) Sardegna 
Unico Service Partner per SASSARI e PROVINCIA 
VOLKSWAGEN / AUDI / SKODA / VIC 
Centralino: +390792639999



testi by: http://www.appy-geek.com/

Nessun commento:

Posta un commento